Più di un test per le intolleranze alimentari:

il rivoluzionario test del DNA per identificare i cibi più adatti al tuo corpo

1. Cos’è g-diet?

g-diet rivoluziona il concetto di intolleranza alimentare: non solo cibi da dover evitare. Grazie al piano g-diet potrai conoscere i cibi giusti per il benessere del tuo corpo.

g-diet è l’unico test al mondo che comprende 7 test genetici e più di 200 alimenti analizzati per la redazione di un programma operativo che identifica i cibi più adatti al tuo corpo: libera il tuo potenziale di benessere.

La strategia personalizzata semplice da seguire, grazie all’aiuto del tuo personal coach.

g-diet test intolleranze alimentari

2. Come ottenere il piano rivoluzionario g-diet?

g diet pack test intolleranze alimentari

Ordina il kit g-diet

Entro tre giorni lavorativi riceverai direttamente a casa tua il kit.

  • passa il cotton fioc che trovi nel kit all’interno della guancia per prelevare il campione di saliva
  • spedisci tutto ai laboratori g&life grazie alle buste preaffrancate incluse nel kit

Scopri oggi gli alimenti giusti per mantenerti in salute


analisi dna g-diet test intolleranze alimentari

7 test del DNA

  1. Test del DNA del gusto: per conoscere meglio le preferenze alimentari individuali, così da scegliere i cibi compatibili.
  2. Test del DNA per l’intolleranza al lattosio: per scoprire la predisposizione naturale alla capacità di digerire il lattosio.
  3. Test del DNA per i processi ossidativi: propensione ad assimilare i nutrienti che aiutano il nostro corpo a combattere l’invecchiamento della pelle e dell’organismo.
  4. Test del DNA per il metabolismo degli zuccheri: per ottimizzare il programma operativo con la giusta scelta di cibi e la loro combinazione.
  5. Test del DNA per il metabolismo dei grassi: per ottimizzare il programma operativo con la giusta scelta di cibi e la loro quantità.
  6. Test del DNA per il metabolismo osseo: per selezionare i cibi e le attività che influenzano l’integrità della struttura ossea.
  7. Test del DNA per lo stile di vita: tra cui il test per scoprire qual è l’attività fisica più efficace (se aerobica o anaerobica) e il test per la propensione al fumo, per scoprire il percorso migliore per smettere di fumare.

Oltre ai 7 test sul tuo DNA naturale, vengono analizzati più di 200 cibi per frequenza, palatabilità e quantità.
Il genetista medico interpreterà il risultato secondo le più recenti pubblicazioni scientifiche.

Il personal coach incluso!

I 7 test del DNA e l’analisi dei cibi  consentono di calibrare la qualità e la quantità dei nutrienti giusti per il tuo corpo.

Il programma g-diet fornisce inoltre indicazioni su quale sia l’attività fisica più adatta alla persona, per scoprire come mantenersi attivi e in salute nel tempo.

Il servizio include un periodo di 3 mesi di supporto telefonico con un biologo nutrizionista che ti accompagna nella comprensione del report e ti fornisce i consigli giusti per te.

annalisa_pediroda_g&life

3. Esempio del programma g-diet

Scopri come sei fatto e quali sono le tue necessità alimentari grazie ai 7 test del DNA. A seguire, tutte le informazioni che potrai trovare nel tuo report g-diet.

Un report genetico:

  • il tuo profilo genetico
  • i tuoi obiettivi: l’analisi del tuo stile di vita
  • glossario dei lemmi specifici del report g-diet
  • bibliografia: gli articoli scientifici principali sui quali è stato elaborato il servizio g-diet

Quali sono i cibi giusti per me:

  • Colazione, spuntino e pranzo…
  • indicazioni quantitative
  • stagionalità degli alimenti

4. Le testimonianze di chi ha provato il programma g-diet

Bianca Del Carretto

Bianca Del Carretto, campionessa Europea di spada

Finalmente posso mangiare la pasta, restare in forma e di buon umore. Il merito è di g-diet.

Bianca ha trovato con g-diet la formula ideale:

In passato, le diete elaborate da vari professionisti mi imponevano regimi alimentari difficili da seguire, efficaci nell’immediato, ma non duraturi. La mancanza di carboidrati, inoltre, mi causava spossatezza, sia fisica sia psicologica.

Una condizione inaccettabile per un’atleta che si allena ogni giorno da quattro fino a sette ore in vista degli incontri internazionali.

Il programma g-diet invece tiene conto sia del patrimonio genetico sia dello stile di vita di ognuno e, soprattutto, dei suoi gusti.

Non mi sento più in gabbia e la bilancia non mi spaventa. Il nutrizionista g&life con cui sono in contatto ha reintrodotto in modo calibrato una serie di alimenti che io amo, trenette al pesto comprese. Se mangio ciò che mi piace sono più contenta.

walter-costa

Walter Costa, top biker della Silmax Cannondale Racing Team

Ho raggiunto il peso forma e in poco tempo ho perso i liquidi in eccesso, uno dei miei problemi principali.

Ho riscontrato poi maggior continuità di prestazione durante gli allenamenti intensivi.
La nutrigenetista g&life ha studiato per me due diete: una che si adatta alla stagione agonistica, l’altra per i periodi più rilassati. Ho seguito e seguo attualmente entrambi i regimi in modo costante.
Entrambe le diete offrono ampia scelta di alimenti che rispecchiano i miei gusti e si conciliano facilmente con le numerose trasferte. Nello stesso tempo ogni menu fornisce l’adeguato introito calorico e non è pesante da seguire.
Noi sportivi professionisti facciamo già tanti sacrifici fisici e psicologici. Soffrire anche a tavola sarebbe troppo stressante.

Mi sono preso una pausa dalla dieta nel periodo del mio matrimonio, pausa che non ha avuto conseguenze sul mio peso e la mia forma fisica. Il metodo g-diet non crea l’effetto yo-yo di molte diete generiche, ma un benessere stabile nel tempo.

matteo g-diet

Fabio, 39 anni

Ho scelto g-diet perché volevo avere più consapevolezza di me stesso. Il mio obiettivo è prendermi cura di me con un’alimentazione più equilibrata.

Quella che cercavo non era una dieta che mi facesse perdere peso rapidamente, ma un regime alimentare che mi permettesse di ottenere dei risultati duraturi nel tempo.
Una dieta personalizzata alla genetica mi è sembrata la risposta ottimale per le mie esigenze: cosa c’è di più personale del proprio DNA?

Con g-diet ho finalmente capito quali erano le cause del mio sovrappeso e, grazie al piano alimentare redatto dalla nutrizionista, sono riuscito a perdere 2 kg già nella prima settimana.

Sono già 6 mesi che seguo la dieta genetica e non tornerei mai indietro: il gonfiore addominale è praticamente scomparso, sto meglio con me stesso e sono soddisfatto di ciò che mangio.

La dieta genetica non è una dieta restrittiva e so che se mi concedo una fetta di dolce una volta ogni tanto, non devo temere l’ago della bilancia!

Sono stato rieducato a mangiare e penso che difficilmente lascerò il mio nuovo stile di vita.

 

[mc4wp_form]

Back to Top