Le spezie che ti aiutano a dimagrire

Le spezie dimagranti, oltre a rendere gustosi i piatti, sono il vero segreto per chi vuole perdere peso. E sono anche delle ottime alternative al sale (che favorisce il ristagno dei liquidi nei tessuti) e ai condimenti eccessivamente grassi. Vediamo subito allora quali sono le migliori spezie da non farti più mancare nella dieta.

 

Le migliori spezie dimagranti

 

Curcuma

La curcuma è una delle spezie dimagranti più conosciute. Impiegata soprattutto nella cucina indiana, contiene un potente antiossidante, il beta-carotene, che protegge il fegato dai danni causati dai radicali liberi. La curcuma ha proprietà dimagranti per effetto alla curcumina, che contribuisce a metabolizzare i grassi che si sono accumulati nelle cellule del fegato durante i pasti. Inoltre, favorisce la salute del cervello, proteggendolo da malattie, come l’Alzheimer e il Parkinson. Questa spezia è particolarmente indicata nei risotti.

 

 

spezie dimagranti

 

 

Peperoncino

Il peperoncino, grazie al principio attivo della capsaicina, placa il senso d’appetito, accelera il metabolismo, aiuta a bruciare i grassi, stimola la digestione e depura l’organismo. In particolare, l’organismo viene spinto a consumare più calorie dal momento dell’assunzione di questa spezia, fino a circa 20 minuti dopo. Originario delle Americhe, favorisce poi la guarigione dalle vene varicose e diminuisce il colesterolo nel sangue.

 

Cardamomo

Tra le spezie dimagranti, c’è poi il cardamomo, che accelera e stimola le funzioni metaboliche dell’organismo. È considerata la spezia migliore per favorire la digestione e riequilibrare l’organismo. I suoi semi possono essere masticati, utilizzati per insaporire piatti di verdure o dolci fatti in casa o per infusi, tisane, tè, dessert o caffè.

 

 

spezie dimagranti

 

 

Pepe nero

Grazie alla piperina, il principio attivo che gli conferisce il sapore piccante, il pepe nero stimola il metabolismo, il dimagrimento ed il controllo del peso corporeo. Contrasta anche la formazione dei gas intestinali che generano la sensazione di gonfiore. Tra le varie tipologie di pepe, quello nero è sicuramente il più indicato se desideri perdere peso, perché altamente drenante. Ma fai attenzione, se soffri di ipertensione, ulcera o gastrite.

 

 

Zenzero

Lo zenzero depura l’organismo, aiuta la digestione, placa la voglia di dolce, riduce la cellulite, i gonfiori e i ristagni. Lo puoi consumare nei piatti che realizzi quotidianamente, come minestre, zuppe, carni, crostacei, formaggi cremosi. E in polvere per preparare biscotti o aromatizzare tisane e infusi, anche contro il raffreddore. Per i più golosi consigliamo lo zenzero candito, dalle proprietà digestive.

 

 

spezie dimagranti

 

 

Zafferano

Lo zafferano favorisce il metabolismo e la digestione, oltre a contenere preziosi antiossidanti. È un valido supporto nella cura di patologie depressive, abbassa il livello di stress e potenzia la memoria. Lo puoi utilizzare dai primi fino ai dolci. Ad esempio, nel condimento di pasta e risotti, nella preparazione di biscotti o grissini, nei brodi vegetali, nelle zuppe e vellutate. Ma non devi abusarne: può essere tossico per l’organismo, provocando emorragie e vertigini.

 

 

Curry

Il curry, base della cucina indiana, è composto da un insieme di spezie, tra cui pepe nero, coriandolo, curcuma, cumino, zenzero, cannella, noce moscata. Alcuni studi hanno dimostrato che un mix di spezie contribuisca a ridurre la sensazione di fame: più il cibo è saporito, prima si avverte il senso di sazietà. L’insieme di questi ingredienti permette anche un’azione antinfiammatoria, dimagrante, antiossidante, rigenerante della pelle, protettiva del cuore e del cervello. Il curry da quel tocco orientale  alle pietanze, a base di carne, uova, verdure e legumi.

 

 

spezie dimagranti

 

 

Cumino

Il cumino, oltre a stimolare il metabolismo, favorisce la digestione di cibi ricchi di zuccheri e lieviti. I semi di cumino possono essere usati per preparare delle tisane e infusi, ottimi per ridurre il gonfiore addominale, oppure aggiunti a salse a base di yogurt o a un contorno di verdure.

 

 

Cannella

Anche un solo quarto di cucchiaino di cannella accelera il metabolismo degli zuccheri fino a 20 volte di più. Un eccesso di zuccheri nel sangue può facilmente portare all’aumento di depositi di grasso. Inoltre, questa spezia migliora l’umore e da energia. È ottima per condire i tuoi piatti in modo perfetto: dolci o salati, a base di riso e di carne.

 

spezie dimagranti

 

 

 

Oltre a una alimentazione equilibrata e una regolare attività fisica, puoi aggiungere queste spezie ai tuoi piatti, per dimagrire più velocemente e in maniera sana. Per qualsiasi dubbio, puoi parlare direttamente con la nostra nutrizionista.

 

Cucinare con le spezie dimagranti? Basta farci l’abitudine, cominciando a usarle regolarmente nella preparazione dei piatti e realizzando delle ricette perfette per il tuo benessere!