Progetto Nutriheart

G&life è partner del Progetto Nutriheart, insieme a Illycaffè e a altre aziende, università, enti di ricerca e parchi scientifico-tecnologici.

Grazie a un’azione congiunta e interdisciplinare, ha portato allo sviluppo di nuovi prodotti e servizi per prevenire patologie cardiovascolari.

progetto nutriheart

I fattori ereditari che predispongono all’insorgenza di malattie cardiovascolari e lo sviluppo di percorsi nutrizionali personalizzati per prevenirle: è questa l’attività scientifica portata avanti dal “Progetto Nutriheart – Malattie cardiovascolari: dai fattori di rischio genetico ed ambientale alla prevenzione mediante componenti nutrizionali innovativi”.
Si tratta di un progetto di ricerca italiano molto complesso ed ambizioso avviato a ottobre 2010 della durata di quasi 4 anni, cofinanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dall’Unione Europea attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

G&life ha collaborato con altre eccellenze della ricerca pubblica, industriale e d’impresa con l’obiettivo di aiutare a migliorare la salute del cuore e contribuire a ridurre gli elevati impatti di natura sanitaria, sociale ed economica causati dalle patologie cardiovascolari.

In uno scenario globale in cui si allunga la durata della vita è importante concentrarsi sul mantenere lo stato di salute per garantire una qualità di vita ottimale. Il concetto di una nutrizione standardizzata, che vada bene per tutti, è ormai superato e sta lasciando piede alla consapevolezza che, tanto più l’alimentazione considera le esigenze reali della persona, tanto più sarà efficiente nel mantenere ottimale lo stato di salute e prevenire le malattie. In questo panorama si inserisce la nutrigenetica, la scienza che combina genetica e nutrizione.
L’approccio di g&life permette di:

– conoscere la propria suscettibilità ai rischi cardiovascolari;

– scegliere la strategia ottimale per contrastare il colesterolo;

– vivere in salute.

Back to Top