Pasta senza glutine non solo per celiaci

La pasta senza glutine è ideale sia per i celiaci, sia che per chi vuole rendere meno monotona la propria  alimentazione. Variare la dieta, scegliendo anche questo tipo di pasta, permette di trarre beneficio da ogni farina e di tenere sotto controllo la glicemia alta, evitando picchi di insulina.

 

Tutti, non solo i diabetici, e, in particolare, le donne, devono fare attenzione ad un indice glicemico elevato. I picchi di insulina favoriscono, infatti, l’accumulo di grasso corporeo nella parte superiore del corpo (come addome, seno, braccia) e, quindi, la predisposizione a sviluppare patologie cardiovascolari e quelle a carico della mammella.

 

Ma quante varietà di pasta senza glutine esistono? Oltre alla classica pasta di semola di grano duro, le alternative sono ormai numerose. Vediamo insieme quelle più diffuse, che possono rendere la tua dieta più ricca e nutriente!

 

Tipi di pasta senza glutine … non solo per celiaci

 

1. Pasta di soia

La pasta di soia è un tipico piatto asiatico, apprezzato ormai in tutto il mondo. Diffusa soprattutto nel formato degli spaghetti, è una pasta senza glutine molto proteica e digeribile. È anche ricca di fibre, vitamine e sali minerali, soprattutto calcio, ferro e magnesio. Una pasta gustosa, leggera, priva di colesterolo, che sazia ed è adatta a chi vuole dimagrire, a chi soffre di gonfiori addominali o di malattie allo stomaco.

 


pasta senza glutine soia

 

2. Pasta di lenticchie

La pasta di lenticchie, essendo realizzata solo con farina di lenticchie, è perfetta anche per chi segue una dieta senza glutine. La farina di lenticchie porta con sé le proprietà benefiche tipiche di questi legumi, come, ad esempio, un indice glicemico più basso rispetto alle comuni farine di cereali. E’ ricca di fibre, proteine, antiossidanti, vitamine del gruppo B e sali minerali, come il ferro, lo zinco, il fosforo, il calcio e il potassio. Ha un’azione diuretica, tante qualità preventive (in particolare per i tumori allo stomaco e le malattie cardiovascolari) e terapeutiche (come la capacità di ridurre il colesterolo “cattivo” nel sangue).

 

3. Pasta di mais

La pasta di mais è probabilmente la pasta senza glutine più conosciuta. Il mais previene i picchi glicemici, ha un’azione benefica sulle cellule del sistema nervoso ed è un valido aiuto in caso di stitichezza. È anche ricco di folato (ideale in gravidanza), antiossidanti, vitamine del gruppo B e amminoacidi preziosi.

 


pasta senza glutine

 

4. Pasta di lupini

I lupini sono tra le più importanti fonti proteiche del mondo vegetale. Hanno un’ottima digeribilità, abbassano il colesterolo e la glicemia, prevengono malattie cardiovascolari, ipertensione e diabete. Tra i benefici possiamo ricordare anche il buon apporto di acidi grassi essenziali Omega 3 e Omega 6, indispensabili per la nostra salute.

 

5. Pasta di grano saraceno

La pasta di grano saraceno viene in genere prodotta insieme ad altre farine gluten free, soprattutto a quella di riso e di mais. Questa pasta conserva le proprietà del grano saraceno: è, quindi, molto proteica, ricca in antiossidanti e minerali, soprattutto potassio. Un ottimo ricostituente naturale nei periodi di affaticamento e stress.

 


pasta senza glutine

 

6. Pasta di ceci

Tra i vari tipi di pasta senza glutine, puoi trovare la pasta di ceci. A differenza di quella di grano, è anche ricca di proteine, vitamine e sali minerali, utili al buon funzionamento dell’organismo. Contrasta la pressione alta e la stanchezza muscolare. E, contenendo anche dei grassi buoni, come l’acido linoleico, fa bene al cuore.

 

7. Pasta di quinoa

La pasta di quinoa è utile per chi vuole perdere peso e ha bisogno di energia e nutrienti senza appesantirsi. Priva di glutine, è ricchissima di proteine, vitamine del gruppo B e ferro. Ha un alto potere saziante, riduce il colesterolo, fa bene ai muscoli, rilassa e mette di buon umore.

 


pasta senza glutine

 

8. Pasta di riso

La pasta di  riso è una pasta senza glutine, altamente digeribile. È consigliata, perciò, a chi soffre di gonfiori addominali. Inoltre, il riso stimola il senso di sazietà, depura e contrasta ritenzione idrica e cellulite. Per aumentarne l’apporto proteico, puoi aggiungere un condimento a base di legumi, come fagioli o ceci.

 


pasta senza glutine

 

Un piatto di pasta è sicuramente una tentazione a cui puoi cedere anche se sei a dieta. Di pasta senza glutine esistono tante varietà, perché tante sono le farine naturalmente gluten free da cui è possibile ottenerla. E questi carboidrati complessi ti possono persino aiutare a dimagrire in modo salutare. Rientrano, infatti, a pieno titolo in uno schema alimentare nutriente ed equilibrato.