Metabolismo dei grassi

I grassi sono la principale riserva di energia del nostro organismo, ma hanno anche altre funzioni: costituiscono la membrana di tutte le cellule, favoriscono l’assorbimento di vitamine e molecole antiossidanti, sono alla base di altri composti essenziali come gli ormoniproteggono e sostengono gli organi importanti.

Assumere i grassi

Il cibo ci fornisce diversi tipi di grassi che differiscono tra loro in base alla struttura e alla funzione nel nostro organismo. Esistono nella forma di grassi semplici, composti e derivati.

 

Tra i grassi semplici ricordiamo i trigliceridi, i più rappresentati nell’organismo, gli acidi grassi saturi, che aumentano il livello di colesterolo totale e di LDL nel sangue, e gli acidi grassi insaturi, che tendono a fare diminuire il colesterolo totale e LDL nel sangue.

 

I grassi composti più comuni sono, invece, i fosfolipidi, che servono al trasporto degli altri grassi, a formare le membrane cellulari e le lipoproteine (tra le quali le LDL e le HDL).

 

Infine, il colesterolo è il più noto tra i grassi derivati. Quando mangiamo, i grassi presenti nel cibo subiscono un processo di digestione lento che ha inizio nello stomaco, ma si svolge principalmente nell’intestino: con l’ausilio dei sali biliari, i grassi vengono ridotti ad acidi grassi liberi e colesterolo che, assorbiti dall’intestino, entrano poi in circolo.

metabolismo grassi

Trasporto, funzione, regolazione dei grassi

La principale caratteristica dei grassi è la loro insolubilità in acqua e, quindi, anche nel sangue: per poter essere trasportati nel circolo, formano un complesso con le proteine del plasma, generando le lipoproteine. Una volta arrivati nel sangue, questi grassi possono essere:

  • eliminati con le feci;
  • “bruciati” per produrre energia in quanto possono liberare una grande quantità di calorie per unità di massa,
  • convertiti in tessuto nervoso;
  • accumulati per formare depositi di grasso con funzioni di termogenesi, isolamento termico, supporto vitale per organi importanti come cuore, fegato, reni, milza, cervello, midollo spinale.

Il grasso immagazzinato nell’organismo è in equilibrio con quello nel sangue: i grassi accumulati nel tessuto adiposo non rimangono inerti fino a quando non sono necessari, ma, al contrario, sono continuamente utilizzati e sostituiti per mezzo di un trasporto dinamico tra il sangue ed i tessuti di deposito.

metabolismo grassi

 

Il metabolismo dei grassi non è uguale per tutti

Anche i fattori genetici hanno un ruolo fondamentale nell’assunzione dei grassi e nella loro regolazione. Piccole variazioni a carico di particolari geni possono influire positivamente o negativamente sullo scambio di grassi tra sangue e tessuto.

 

Oggi, però, è possibile conoscere il proprio metabolismo dei grassi attraverso il passaporto genetico, in cui vengono analizzati anche i geni responsabili del metabolismo dei grassi:
  • Resistina: il gene della deposizione del grasso
  • Recettore LDL: il gene del colesterolo
  • MC4R: il gene dell’appetito e della sazietà
  • LPL: il gene dei trigliceridi e del colesterolo
  • Grelina: il gene dell’appetito
  • GCKR: il gene dell’immagazzinamento del glucosio
  • FTO: il gene della sazietà, correlato all’obesità
  • APOA5: il gene dei trigliceridi
 

La soluzione è la dieta personalizzata

DNASlim è la dieta ideale per dimagrire e riequilibrare il metabolismo personale secondo il proprio disegno genetico. Le aree metaboliche di grassi e zuccheri sono quelle cruciali nei processi di accumulo e dispendio di fonti di energia e, di conseguenza, di peso corporeo sotto forma di depositi di grasso. L’analisi delle varianti dei geni di queste due aree consente di avere un’indicazione sulla capacità individuale di metabolizzare zuccheri e grassi.

In particolare, la dieta personalizzata DNASlim è redatta tenendo conto delle proprie condizioni fisiche ottimali, grazie all’analisi genetica. Prende in considerazione le condizioni attuali, i parametrici di salute, quali glicemia, colesterolo, trigliceridi, eventuali patologie, allergie e intolleranze.

Per qualsiasi dubbio, puoi visitare la pagina dedicata al programma DNASlim o contattarci senza impegno.

Leggi le testimonianze DNASlim®


DNASlim