LEPR: il gene dell’insulina e del glucosio

Origine

sistema nervoso centrale
pancreas
tessuto muscolare
tessuto adiposo (grasso)

Azione

interviene nel metabolismo dell’insulina e del glucosio;
riduce la resistenza all’insulina;
riduce la predisposizione al diabete di tipo 2

Dove

sistema nervoso centrale
pancreas
tessuto muscolare
tessuto adiposo (grasso)

Descrizione scientifica

La leptina è un ormone che, in relazione ai depositi di grasso presenti nel tessuto adiposo, limita l’assunzione di cibo e aumenta il dispendio energetico dell’organismo.

La leptina esplica la sua azione a livello di un recettore specifico espresso nel sistema nervoso centrale e in alcuni tessuti, come le cellule beta del pancreas, il tessuto adiposo e il tessuto muscolare.

Molti studi hanno dimostrato che varianti del recettore della leptina sono associate al metabolismo dell’insulina e del glucosio, alla resistenza all’insulina e al diabete di tipo 2. In particolare una variante del gene (variante non ottimale) è associata ad un aumento della resistenza all’insulina e della sua concentrazione plasmatica: questo effetto è particolarmente marcato nei soggetti con basso consumo di omega 3. Un aumento nell’introito di questi acidi grassi riduce l’insulino-resistenza nei soggetti che presentano questa variante.

Forma ottimale

  • normale metabolismo dell’insulina e del glucosio
  • ridotta resistenza all’insulina
  • ridotta predisposizione al diabete di tipo 2

Forma non ottimale

  • aumento della resistenza all’insulina e della sua concentrazione nel sangue soprattutto nei soggetti con basso consumo di omega 3
Back to Top