La dieta dopo le vacanze: come perdere chili e recuperare la forma

Dieta dopo le vacanze? Vediamo nel dettaglio come perdere chili e combattere lo stress da rientro, che si manifesta con nervosismo, stanchezza, irritabilità e una leggera depressione. Per fare in modo che il relax estivo non si trasformi in un lontano ricordo, devi scegliere con attenzione il tipo di alimenti da assumere.

 

Consigli generali su come perdere chili dopo le vacanze

  • preferisci sempre verdura e frutta freschi;
  • scegli cibi leggeri e freschi per non rallentare la digestione e sentirti ancora di più affaticato;
  • componi pasti equilibrati e non sbilanciati. Un esempio? Non associare la carne al formaggio o la pasta alle patate;
  • evita di essere troppo rigido e di saltare i pasti: fai sempre lo spuntino a metà mattina o nel pomeriggio, preferibilmente con un frutto;
  • limita i condimenti, il consumo di dolci, i fritti e i super alcolici;
  • non rinunciare mai all’attività fisica quotidiana, indispensabile per mantenere il metabolismo attivo anche quando i ritmi della vita quotidiana prendono il sopravvento.

come perdere chili dopo estate

Il ruolo fondamentale di frutta e verdura nella dieta post ferie

I migliori alleati nella dieta del rientro dalle vacanze restano frutta e verdura di stagione. Se possibile, scegli l’uva, perché ricca di vitamine B e C, fibre, potassio e melatonina, l’ormone che regola il ritmo sonno veglia e influisce sulla produzione di serotonina. Ma ti consigliamo di non esagerare nella quantità, a causa dell’elevato contenuto di zuccheri. Inserisci, in particolare, nell’alimentazione quotidiana le verdure a foglia verde, che contengono sostanze antiossidanti. Frutta, verdura e legumi apportano un’elevata quantità di fibre, che garantiscono sazietà.

 

Scarica la dieta detox dimagrante

Come perdere chili dunque al rientro dalle ferie? Per aiutarti, abbiamo preparato per te uno schema di dieta detox dimagrante: puoi scaricarlo e seguirlo per massimo 10 giorni: vedrai che risultati!

come perdere chili

 

La dieta mediterranea personalizzata: perdere peso dopo le vacanze nel modo giusto

La dieta mediterranea si rivela molto efficace per dimagrire in modo equilibrato. Privilegia i carboidrati complessi (pasta e pane), limita l’assunzione di zuccheri semplici (glucosio, lattosio e saccarosio – ovvero zucchero, miele e dolci), favorisce l’assunzione di frutta e verdura (paragrafo precedente) ed è caratterizzata da un alto contenuto di acidi grassi monoinsaturi (l’olio di oliva). Nell’ambito di una dieta mediterranea, cerca di preferire carne bianca e pesce ricco di omega 3: potenziano il sistema immunitario in vista dell’autunno.

 

La soluzione perfetta è la dieta personalizzata

Il periodo post ferie è ideale per cominciare una dieta personalizzata alla genetica, che, grazie all’analisi del DNA, considera la tua forma fisica attuale, senza tralasciare predisposizioni individuali, come la tendenza al sovrappeso, la predisposizione all’aumento di colesterolo nel sangue e al maggiore senso di sazietà, il consumo calorico del tuo organismo. E prende in considerazione anche eventuali patologie, allergie e intolleranze.

 

Scopri di più sulla dieta personalizzata alla genetica, che permette di perdere fino al 33% di peso in più nella metà del tempo rispetto alle diete standard. Ma soprattutto con risultati duraturi!

 

Leggi le testimonianze DNASlim®

  • Myriam, 40 anni: “Non dimagrivo con le diete standardizzate”
  • Elena, 44 anni: “Ho scoperto come perdere peso”
  • Loredana, 64 anni: “Non sapevo di essere intollerante al lattosio”
DNASlim