Come mantenere l’abbronzatura, combattere lo stress da rientro e migliorare l’umore

Come mantenere l’abbronzatura dopo le vacanze? Come combattere lo stress da rientro? Hai aspettato a lungo l’estate. Hai fatto tanto per conquistare la tintarella tanto agognata. Ore e ore al sole, passeggiate lungo il bagnasciuga, … Ma, appena rientri in città, il rischio di tornare al pallore pre-vacanziero è dietro l’angolo.

 

Come mantenere l’abbronzatura con l’alimentazione

Ecco  alcuni accorgimenti utili per mantenere l’abbronzatura anche dopo l’estate.

  • Il segreto per conservare l’abbronzatura faticosamente conquistata comincia a tavola. Preferisci frutta e verdura ricche di preziose vitamine, flavonoidi e betacarotene: nutrono, idratano la pelle e combattono i radicali liberi. Al primo posto trovi le carote. Al secondo ci sono i radicchi, che contengono circa la metà di Vitamina A rispetto alle carote. Al terzo le albicocche, seguite da cicoria, lattuga, melone giallo, sedano, peperoni, pomodori. Ma anche pesche, cocomeri, fragole e ciliegie. Prepara, quindi, insalate e macedonie, soprattutto a base di verdure crude. Senza dimenticare l’olio extra-vergine d’oliva, un vero toccasana per la pelle.
  • Come mantenere l’abbronzatura con la colazione? Parti con un buongiorno ricco, salutare e supervitaminico! Un centrifugato a base di carote, lamponi e ribes. O albicocche, pesche e melone. Non trascurare mai la colazione. Va consumata senza fretta, masticando lentamente, per affrontare la giornata con la giusta energia.
  • Rinuncia all’alcool, che abbassa le difese cutanee. E bevi, invece, molta acqua, per idratare e purificare la pelle.
  • Ti stai chiedendo come mantenere l’abbronzatura e la linea acquistata in estate con una dieta ad hoc? Ecco per te  la dieta detox preparata dalla nostra nutrizionista, per depurarti e dimagrire in 10 giorni.

 

come mantenere l’abbronzatura

 

Come migliorare il buonumore e combattere lo stress da rientro

L’obiettivo non è solo conservare l’abbronzatura. Dopo aver staccato la spina, infatti, il ritorno alla quotidianità può provocare la comparsa della sindrome depressiva post vacanze. Ti consigliamo allora di portare le buone abitudini vacanziere anche in città, per affrontare il rientro a tutto sprint, scacciando debolezza, stanchezza, inquietudine, noia e senso di insoddisfazione.

 

Ecco alcuni rimedi preziosi per tentare di evitare lo stress da rientro:

 

1. Prolunga il tuo benessere

Innanzitutto cerca di ritornare alla routine gradualmente, evitando di riprendere tutte le consuete attività al 100%. Concediti due giorni di riposo fra la fine delle ferie ed il rientro al lavoro, per abituarti ai nuovi ritmi e prepararti psicologicamente e fisicamente al nuovo inizio lavorativo. I giorni che ti separano dal rientro possono essere occupati dalle attività che non hai mai tempo di fare durante l’anno: leggi un libro su un argomento molto diverso dal solito, fai ordine in casa, liberandoti dal superfluo. E prolunga il tuo benessere, continuando a prenderti cura di te: massaggi, palestra, qualche hobby, manicure, piscina, … per avere la sensazione di essere in vacanza tutti i giorni!

 

come mantenere l'abbronzatura

 

 

2. Segui un’alimentazione sana

Puoi combattere lo stress da rientro anche a tavola, con alimenti ricchi di vitamine. Ad esempio, con l’uva rossa, che aiuta a rilassarti, regolando l’equilibrio del tuo corpo. O con le mele, le pere, i pomodori, le zucchine, i peperoni e le insalate, ricche di melatonina e di antiossidanti. In particolare, la frutta ricca di zuccheri semplici migliora il buonumore, grazie alla produzione di serotonina. Una dieta sana ed equilibrata, ricca di acidi grassi omega3 ti può aiutare a combattere lo stress, aumentando le difese immunitarie.

 

3. Cucina

Caccia la malinconia, provando a preparare i piatti tipici dei posti che hai visitato: ti diverti e rivivi le emozioni positive delle tue vacanze.

 

4. Dormi

Durante le vacanze il ritmo sonno-veglia diventa molto più equilibrato: dovresti conservare questa buona abitudine durante tutto l’anno, dormendo almeno 8 ore ogni notte. L’uva rossa contribuisce proprio a regolare questo ciclo sonno-veglia, grazie alla melatonina.

 

5. Approfitta degli ultimi raggi di sole

Il sole mette di buonumore e aiuta anche a riadattarti ai nuovi ritmi quotidiani. Approfitta della pausa pranzo, del tavolino di un bar all’aperto, dell’attesa alla fermata dell’autobus o del week-end per beneficiare del sole di fine estate: stimola la melanina e aiuta a mantenere l’abbronzatura.  Ma ricorda di nutrire la pelle con costanza, anche dopo l’estate.

 

come mantenere l’abbronzatura

6. Fai sport

Sport e movimento sono l’ideale per conservare l’equilibrio psicofisico: una camminata veloce, una corsa, una nuotata, una gita in bicicletta. Il segreto è non smettere di colpo, perché la sedentarietà e lo stress quotidiano potrebbero dissolvere i benefici estivi molto velocemente. Quando il corpo è in movimento vengono rilasciate le endorfine, che favoriscono il buon umore. Bastano 30 minuti, tre volte a settimana e il gioco è fatto.

 

Buon rientro a tutti!