Il calcio: un nutriente irrinunciabile per il nostro organismo

Dove lo troviamo e perché è importante?

minerali sono essenziali all’organismo come lo sono acqua, zuccheri, grassi e proteine: vengono introdotti con l’alimentazione e sono sotto forma di sali o associati ad altri nutrienti. Il calcio è il minerale più abbondante nel nostro corpo (basti pensare a ossa e denti). Ma il calcio è indispensabile anche ai muscoli e ai nervi; è fondamentale per il funzionamento di alcuni enzimi e perfino al sangue per il meccanismo della coagulazione.

 

Il calcio: l’alimentazione giusta

La quantità di calcio raccomandata al giorno è pari a un grammo: la quantità aumenta per le donne in gravidanza, in allattamento e in menopausa. In condizioni di carenza l’organismo recupera questo minerale dai depositi ossei. Tra le fonti primarie di calcio ci sono il latte e i suoi derivati – ma 1 italiano su 2 è intollerante al latte purtroppo; in realtà, si trova anche in verdure come cavoli, broccoli, spinaci, fagioli, lenticchie e fagiolini. Infine, è presente anche in mandorle e arance: un bicchiere di spremuta fresca apporta calcio insieme a vitamina D e vitamina C che, tra l’altro, ne facilitano l’assorbimento.

 

Vuoi sapere qual è la dieta perfetta per contrastare l’osteoporosi?

 Te lo dice DNASlim

calcio-arance

 

“Sole e tango!” È solo un modo per ricordarci che stare in forma non è fatto di sacrifici noiosi. Sole: nel meccanismo di assorbimento del calcio l’influenza più importante è data dall’esposizione solare che copre fino all’80% del fabbisogno di vitamina D, sintetizzandola a partire da un derivato del colesterolo. Ballo: il maggior stimolo alla deposizione di calcio nello scheletro è dato dall’attività fisica ed in particolar modo da quella che prevede sollecitazioni importanti, ma non eccessive, come il ballo, la marcia, il jogging ed esercizi di tonificazione in palestra.

 

Calcio, osteoporosi e attività fisica

Per mantenere e aumentare la massa ossea è fondamentale l’attività fisica in qualsiasi momento della nostra vita. Il picco di massa ossea – che rappresenta il valore di massima densità minerale – dipende, però, anche da fattori genetici e ambientali e si raggiunge tra i 20 e i 30 anni. Con l’avanzare dell’età, un ridotto picco di massa ossea aumenta il rischio di osteoporosi, in particolare per le donne: succede perché diminuisce l’azione protettiva esercitata dagli ormoni sessuali (testosterone per gli uomini ed estrogeni per le donne). Tra gli altri fattori che aumentano il rischio ci sono il fumo, l’abuso di alcolici, l’utilizzo di steroidi, la menopausa precoce e la carenza di vitamina D. Tuttavia, chi esercita una regolare attività fisica durante il periodo adolescenziale, favorisce il massimo sviluppo minerale osseo allontanando il rischio di osteoporosi in tarda età. 

 

calcio sport

La prevenzione contro l’osteoporosi: una dieta equilibrata e uno stile di vita sano

Le raccomandazioni per una buona prevenzione sono quelle che indirizzano alla dieta equilibrata, senza eccessi né carenze, e allo stile di vita sano che include movimento ed esercizio. La dieta consigliata è quella mediterranea personalizzata alla genetica che considera fattori individuali (sesso, peso, altezza, colesterolo, glicemia) e predisposizioni genetiche: l’obiettivo è stilare una dieta tarata sulle specificità individuali, che includa tutti i nutrienti essenziali come il calcio e che rappresenti uno schema alimentare capace di garantire benessere per tutta la vita.

 

La soluzione è la dieta personalizzata

La dieta personalizzata DNASlim è redatta tenendo conto delle condizioni fisiche ottimali di chi la richiede grazie all’analisi genetica. Prende in considerazione i parametrici di salute quali: glicemia, colesterolo, trigliceridi. I nostri medici nutrizionisti tengono conto di eventuali patologie, allergie e intolleranze.
Hai qualche dubbio? Puoi parlare direttamente con i nostri nutrizionisti: saranno felici di rispondere alle tue domande.

Con il programma DNASlim non sei mai solo.


come_funziona_dnaslim_dieta_genetica

Che benefici posso avere?

  • Manteniamo ottimali i nostri livelli di glucosio e di lipidi nel sangue
  • Conteniamo l’appetito e favoriamo il senso di sazietà
  • Riduciamo la tendenza al sovrappeso
  • Scegliamo i cibi con un apporto calorico tarato sulla predisposizione al consumo energetico del nostro organismo