Gli alimenti essenziali per il corpo

Gli alimenti essenziali sono quei nutrienti che l’organismo umano non riesce a sintetizzare in quantità sufficiente a far fronte ai propri bisogni. Ci sono, infatti, nutrienti che il nostro organismo non è in grado di riprodurre da sé e dei quali, però, non può fare a meno: per questo sta a noi garantire con l’alimentazione il loro giusto equilibrio.

Gli alimenti essenziali

Gli alimenti essenziali per il nostro corpo comprendono: acqua, aminoacidi, vitamine, minerali, acidi grassi.

Qual è l’alimentazione giusta per stare in salute nel tempo?

 Scopri l’Alimentazione Innovativa

 

L’acqua

Il nostro corpo è composto del 75% di acqua fondamentale al metabolismo, alla regolazione della temperatura corporea, a lubrificare le articolazioni, a deglutire e assorbire nutrienti, allo smaltimento delle tossine.


alimenti essenziali

Gli aminoacidi essenziali

Alcuni sono fondamentali, altri siamo capaci di sintetizzarli, ma non di utilizzarli adeguatamente se mancano i primi. Tutti questi alimenti essenziali si trovano negli alimenti di origine animale; nei vegetali, spesso, non sono contenuti in quantità ottimali rispetto agli standard di riferimento. Per esempio, le proteine dei cereali sono limitanti in lisina (e in triptofano il mais) e le proteine dei legumi sono limitanti in metionina. In natura esistono alimenti che contengono quantitativi sufficienti di tutti gli aminoacidi essenziali e, in questo caso, di proteine nobili o complete, generalmente presenti in carniuovapesce e latticini.

I minerali

Questi alimenti essenziali compongono le ossa, servono alla contrazione muscolare e al sistema nervoso, intervengono nella coagulazione, prendono parte alle reazioni enzimatiche, mantengono l’equilibrio salino. Per assumere i minerali, dobbiamo includere i vegetali nella dieta.

Le vitamine

Le vitamine, composti organici essenziali, sono in tutto tredici: vitamine A, D, C, B1 (tiamina), B2 (riboflavina), B3 (niacina), B5 (acido pantotenico), B6 (piridossina), B8 (biotina), B9 (acido folico), B12 (cobalamina), E, K. Alcune (C e tutto il gruppo B) sono solubili in acqua; entrano nel circolo sanguigno per essere usate subito e tutto l’eccesso viene espulso attraverso le urine.


Gli alimenti essenziali per il corpo

Gli acidi grassi essenziali

Gli acidi grassi essenziali negli alimenti sono l’acido linoleico (AL o LA), capostipite degli acidi grassi della serie omega-6, e l’acido alfa-linoleico (AaL o ALA), capostipite della serie omega-3. Gli acidi grassi della serie omega-6 riducono la concentrazione di colesterolo sangue, abbassando soprattutto la frazione “cattiva” (LDL), mentre gli acidi grassi della serie omega-3 abbassano i livelli plasmatici di trigliceridi, aumentano leggermente la concentrazione di colesterolo HDL e la fluidità ematica e riducono significativamente il rischio di malattie coronariche. Li troviamo in: olio di salmone, olio di fegato di merluzzo, sgombrosalmonetonnosemi di linonoci e mandorle secche, arachidipistacchi, lecitina di soia.

Tante vitamine fondamentali per stare in salute. Ma in quali cibi trovarle?

I cibi più ricchi di vitamine sono: verdure e ortaggi a foglia verde, frutta secca e semi oleosi, cereali integrali, agrumi.


Gli alimenti essenziali per il corpo

Vitamina A: carote crude, spinaci, cavolo, broccoli, verze, aglio, olio di germe di grano, prezzemolo, crescione, zucca, spinaci freschi, cicoria, pomodoro, lattuga. Tra la frutta: melone, albicocca, pesca, arancia e anguria.

Vitamina C: antiossidante, cura raffreddori e infezioni. Ne sono ricchi tutti gli agrumi, il pomodoro, le fragole, i peperoni verdi, il ribes nero e la papaia, ma anche peperoni e rucola.

Vitamine D: è una sostanza prodotta direttamente dal nostro corpo. Per un giusto metabolismo della vitamina D sono importanti l’esposizione ai raggi solari e una funzionalità corretta del fegato e dei reni.

Vitamina B1: ricchi di tale vitamina sono i legumi e il germe e pericarpo dei cereali. Negli alimenti animali le maggiori concentrazioni sono nel fegato, nel rene, nel cervello e nell’intestino.

Vitamina B2: si trova nel lievito di birra, nell’olio di germe di grano e nei semi oleosi, nei cavoli, nei piselli.


Gli alimenti essenziali per il corpo

Vitamina B3: presente nel lievito di birra e nel rabarbaro.

Vitamina B5: fondamentale per l’accrescimento psico-fisico e per il mantenimento di salute e giovinezza. In alimenti come: cereali integrali, frutta secca, legumi, lievito di birra, patate, verdura a foglia verde.

Vitamina B6: influenza la sintesi di aminoacidi, carboidrati, emoglobina, proteine e lipidi e per la formazione dei globuli rossi. Presente in alimenti come: cereali, farina, legumi, verdura.

Vitamina B8: utile durante le cure antibiotiche. Si trova, oltre che nel lievito di birra, nelle mandorle, nei semi oleosi in genere e nei cereali integrali.

Vitamina B9: è in alimenti come: arance, fegato, legumi, lievito di birra, riso, verdura a foglia verde, uova.

Vitamina B12: nota per il suo potere energizzante, è essenziale per la longevità. Presente solo nell’intestino degli animali.

Vitamina K: è utile per la coagulazione del sangue. Si trova in ortaggi a foglia verde (spinaci, lattuga, broccoli, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles) e, in quantità inferiori, nei cereali.

Le differenze tra regimi dietetici

La dieta personalizzata

Una dieta personalizzata è unica ed è elaborata dalla somma delle caratteristiche e dei parametri personali. Questo tipo di dieta parte dalla considerazione che per tornare in forma, dimagrire o risolvere un problema legato all’alimentazione, è necessario tener conto di molteplici variabili: valori fisici, condizioni personali, eventuali intolleranze e allergie, patologie, genere, peso, altezza, struttura fisica e, non meno importanti, le abitudini legate allo stile di vita.

Una dieta standardizzata

In generale, una dieta standardizzata fornisce indicazioni alimentari che NON tengono conto di parametri personali, fisici e di salute. Spesso è focalizzata sulla risoluzione di un problema specifico (come, per esempio, la stitichezza, il grasso addominale, il gonfiore, il dimagrimento, la ritenzione idrica e il consumo di un alimento specifico). Tuttavia, un problema specifico è solo il sintomo o l’evidenza di un problema, che però avrà per ognuno cause diverse: non possiamo generalizzare.

La dieta personalizzata DNASlim

La dieta personalizzata DNASlim è redatta tenendo conto delle condizioni fisiche ottimali di chi la richiede grazie all’analisi genetica. Prende in considerazione le condizioni attuali, i parametrici di salute quali: glicemia, colesterolo, trigliceridi. I nostri medici nutrizionisti tengono conto di eventuali patologie, allergie e intolleranze.

Come funziona DNASlim?

Per ogni informazione, puoi visitare la pagina dedicata al programma DNASlim o contattarci senza impegno.


come_funziona_dnaslim_dieta_genetica

Che benefici posso avere?

  • Mantieni ottimali i livelli di glucosio e di lipidi nel sangue;
  • contieni l’appetito e favorisci il senso di sazietà;
  • riduci la tendenza al sovrappeso;
  • scegli i cibi con un apporto calorico tarato sulla predisposizione al consumo energetico del tuo organismo.